Madre di Dio del Segno

In piedi, a braccia alzate, con il Bambino sul petto,è la mediatrice tra Dio e gli uomini. Il maphorion rosso racchiude il volto di Maria assorto nella preghiera e si apre sul petto mostrando la veste regale.Le braccia escono verticali dal mantello e le mani si aprono in preghiera come due ali, che richiamano quelle dei cherubini.Come l’imperatrice e i dignitari di corte bizantini portavano inserita sul petto in un medaglione (signum) l’immagine del sovrano, così Maria ha sul cuore un cerchio che contiene l’Emmanuele con in mano il rotolo della Legge. In Russia quest’immagine si diffonde nel XII secolo a Kiev  e poi a Yaroslav. Successivamente la Madre di Dio del Segno interviene a Novgorod a protezione sia della città attaccata dagli abitanti di Sudzal,sia dall’epidemia di peste del 1352.

Riferimenti specifici